OGGETTO: “Concorso interno 7563 posti per l’accesso alla qualifica di vice
sovrintendente. Graduatoria posti riservati al personale in possesso di
attestato di bilinguismo. Problematiche”.

Con riferimento a quanto segnalato da codesta O.S. relativamente al concorso di
cui all’oggetto, la Direzione Centrale per le Risorse Umane ha comunicato che
l’Avvocatura Generale dello Stato, interpellata al riguardo dall’Ufficio Contenzioso e
Affari Legali, ha ritenuto che l’interpretazione dell’efficacia intra partes fosse quella
maggiormente aderente al giudicato delle sentenze nn.100 e 101/2018 del T.R.G.A. per
il Trentino Alto Adige Sezione di Bolzano – confermate dalla sentenza d’appello n.
2485/2019 del Consiglio di Stato sezione VI.

Pertanto, in esecuzione delle citate sentenze, è stata predisposta l’istruttoria nei
confronti dei 21 ricorrenti per la delibera della Commissione per il personale del ruolo
dei Sovrintendenti della Polizia di Stato, di cui all’art. 69 del d.P.R. 335/82, che il 3
ottobre scorso ha espresso parere favorevole alla nomina e all’eventuale promozione
alla qualifica superiore degli aventi diritto, per ciascuna annualità di riferimento. Il
relativo provvedimento, datato 20 dicembre 2019, è stato registrato dal competente
Ufficio Centrale del Bilancio e trasmesso per la notifica agli interessati.

La risposta

il quesito